03/04.02.2018 – Sainte-Croix e Macolin: un incredibile weekend di successi!

Un impegnativo weekend agonistico per le nostre Frecce Gialle Malcantone attive su ben tre campi di gare: Sainte-Croix e Macolin per i meeting indoor di atletica leggera e a Mendrisio per la Coppa Ticino di Cross.

Nella presente news tratteremo i due meeting indoor mentre per il commento dell’avvincente gara di cross seguirà prossimamente una news (redatta, come sempre, dal nostro validissimo podista, monitore  e … giornalista Brunello).

Hauteur & Musique
Sabato, 3 febbraio si è svolto a Sainte-Croix (VD) la sesta edizione del prestigioso Hauteur & Musique, meeting internazionale di salto in alto abbinato a brani musicali.
Le Frecce Gialle Malcantone erano presenti per la prima volta con la pluricampionessa ticinese indoor e outdoor di salto in alto Silvia Biacchi (U20).
Silvia, fresca vincitrice del titolo cantonale, portava a termine le sue fatiche con un salto vincente di 1.57m a solo un centimetro dal suo primato personale e sociale indoor.
Ora Silvia si preparerà per gareggiare ai Campionati svizzeri assoluti indoor che avranno luogo il 17 e 18 febbraio a Macolin.

Hallenmeeting
Domenica, 4 febbraio si è svolto il secondo giorno consecutivo dell’Hallenmeeting di Macolin. I nostri colori sociali erano rappresentati da ben sei atleti che hanno affrontato la lunga trasferta.
Sacrificio che però è stato ampiamente compensato con i primati personali che ogni atleta ha saputo cogliere quale coronamento delle fatiche degli allenamenti.

Victor Favarel (U18) è volato sui 60m concludendo in 7.42 che equivale al nuovo primato sociale (7.51 suo il precedente primato colto il 17 gennaio scorso a Locarno) e che lo proietta al terzo posto della classifica cantonale stagionale di categoria!

Mattia Schenk (U16) ha corso i suoi 60m nella settima batteria concludendo al secondo rango in 7.63 che rappresenta il suo Personal Best (PB) (precedente 7.72), uguagliando il primato sociale di categoria U16 (in coabitazione con Victor Favarel) e cogliendo il limite per i Campionati svizzeri indoor 2019 nella sua futura nuova categoria U18.

Primati sociali anche per le quattro ragazze targate FGM, tutte impegnate sui 60m.
Lia Patriarca (U18) migliorava il suo primato indoor di otto centesimi portandolo a 8.45!

Chiara Lorenzetti (U20) abbatteva il suo personale di sette centesimi, ora il suo nuovo limite è a 8.59.

Agnese Marchetti (U16), alla sua prima gara indoor oltre san Gottardo, abbatteva il muro dei nove secondi fissando il suo nuovo primato a 8.95.

Elena Storni (U16), unica nostra atleta ad aver affrontato ben due discipline, correva i 60m in 9.23 (migliorando di ben 24 centesimi il suo primato!). Nel concorso del salto in alto Elena superava al primo tentativo l’asticella posta a 1.20m e al terzo tentativo i 1.25m. Nulli i tre tentativi a 1.30m. Peccato perché Elena supera (di tanto) l’asticella, ma poi le caviglie producono il … danno. Bisogna pur dire che la disciplina non è facile e per coordinare il tutto ci vuole tanto allenamento.

Tutte le Frecce Gialle Malcantone porgono ai nostri atleti i sinceri complimenti per i risultati ottenuti e ai monitori Ivan, Matteo e Susy i ringraziamenti per tutto il tempo che dedicano ai nostri ragazzi!

Nella fotografia (in senso orario): Agnese, Elena, Victor, Mattia, Lia e Chiara (col cappuccio)

Vedi qui le liste dei 10 migliori risultati di sempre.