04.08.2018 - Selma – Rossa: Frecce Gialle agli onori: 1a Rosalba, 2° Brunello, 3° Toto e 4° Christoph!

La coppa Ticino di Podismo, dopo avere lasciato provvisoriamente spazio alle gare di Montagna e Vertical, ha ripreso sabato 5 agosto il suo cammino con la quinta edizione della Selma - Rossa che, in un pomeriggio molto caldo, ha visto la partecipazione di soli 56 podisti (36 uomini e 18 donne, di cui due costrette al ritiro) fra i quali erano presenti quattro Frecce Gialle che ci hanno degnamente rappresentato.

Cominciamo doverosamente con le donne perché la nostra numero uno Rosalba Rossi si è imposta con facilità permettendosi pure a un certo punto di sbagliare strada e di ritornare poi sui suoi passi perdendo circa mezzo minuto. Ha percorso i 10 km del tracciato (per lei erano di più...), distribuiti su un terreno misto asfalto-sterrato con 271 m di dislivello, in 47'52", lasciando a oltre 1'30" la W40 Jeannette Bragagnolo del GA Bellinzona che rientrava dopo diverse gare disputate in pista. Con questo successo, il sesto in stagione, Rosalba si mantiene imbattuta e prende il comando della classifica delle Attive. Brava Rosi!

In campo maschile Elhousine Elazzaoui dell'US Capriaschese si è confermato l'uomo da battere. Il forte atleta marocchino ha vinto in 38'36" (resiste pertanto il record del nostro Lukas Oehen in 37'45" del 2016) precedendo l'immediato inseguitore M40 Paolo Proserpio di Cuasso al Monte che ha chiuso in 39'54". Terzo miglior tempo per Luca Pezzani dell' AS Monteceneri che ha fatto segnare 41'35".

Il nostro Toto Notari ha conquistato un' ottima quarta posizione assoluta ed è salito sul podio degli Attivi con il suo terzo rango in 44'48". Lui l'ha definita "controprestazione" perché ha impiegato 1'36" più del 2017. Ma l'attenuante per le temperature elevate è risultata valida per quasi tutti, poiché la maggior parte dei presenti ha fatto registrare tempi più alti. Toto si mantiene al comando della classifica degli Attivi, ma deve ancora respingere gli attacchi di Luca  Pezzani dell'AS Monteceneri e forse anche di Roberto Delorenzi dell'US Capriaschese. Forza Toto: resisti!

Non è sfuggito alla regola del caldo anche il nostro Brunello Aprile che ha concluso 13° assoluto della graduatoria maschile in 49'49", tempo più alto di 1'33" rispetto all'edizione precedente. Ha conquistato un buon secondo rango tra gli M60, ma questa volta non ha potuto tenere sin dall'inizio il passo di Claudio Gennari del RC Bellinzona che a Rossa l'ha preceduto di 55". Con l'odierno risultato, Brunello consolida il secondo posto in classifica. Incoraggiante il quarto rango conseguito dal rientrante Christoph Schindler che, dopo un lungo trekking di 27 giorni consecutivi che l'ha visto camminare per più di 180 ore nelle affascinanti Dolomiti, è ritornato alla corsa e terminando in 53'20" è stato fuori dal podio per soli 38". Comunque Christoph ha tutte le carte in regola per agguantare il terzo posto finale di categoria e nella classifica attuale risulta quarto.

Bravi tutti quindi i nostri portacolori che pure in questa occasione si sono fatti notare.

Prossimo appuntamento sarà la 32a edizione della Pontironese (5,672 km e 260 m di dislivello) in programma domenica prossima 12 agosto. Partenza alle ore 10:00 dal bivio strade val Malvaglia - val Pontirone).

Sportivi saluti a tutti dalle vostre Frecce Gialle.

Vedi qui le liste dei primati delle corse di podismo
Nella fotografia: una raggiante Rosalba sul podio con Elhousine