10.02.2018 – San Gallo: Campionati svizzeri indoor con tre Frecce Gialle

Si è svolto a San Gallo il Campionato svizzero indoor giovanile U16/U18/U20 di atletica leggera che concludeva la breve ma intensa stagione al coperto.
Fra i quasi 700 giovani atleti erano presenti 45 atleti ticinesi fra cui tre Frecce Gialle.
I tre talentuosi atleti malcantonesi, che hanno ottenuto il limite per partecipare alla massima rassegna nazionale giovanile, si sono cimentati sulla classica distanza dello sprint, i 60 metri.

Lia Patriarca (U18), alla sua prima partecipazione a un Campionato svizzero indoor, scendeva in pista con la ferma convinzione di confermare i suoi recenti migliori tempi sulla distanza. Alla partenza doppio sparo dello starter e quindi tutte ancora una volta alla posizione di partenza. Finalmente al secondo tentativo la partenza è stata buona e la settima batteria vedeva in Emma Piffaretti della SFG Chiasso vincitrice con l’ottimo tempo di 7.65 (PB) e Lia terminare i suoi 60m in 8.53, sua seconda miglior prestazione di sempre eguagliata. Lia, a fine gara, si dichiarava molto soddisfatta.

Victor Favarel (U18) nonostante la sua pur breve carriera agonistica, era già al suo secondo Campionato svizzero indoor, debuttava nella categoria U18. Assegnato alla prima batteria Victor terminava i 60m al sesto rango con il tempo di 7.52, sua terza miglior prestazione stagionale (7.42 e 7.51 i suoi migliori tempi). Victor, in cuor suo, desiderava far meglio, ma la sua stagione indoor è stata stupenda e ora potrà far valere la sua esplosività sulle piste outdoor.

Mattia Schenk (U16) era al suo debutto in un Campionato svizzero e si era prefissato due obiettivi: migliorare il suo primato personale sui 60m e raggiungere almeno una finale. Assegnato alla seconda delle quattro batterie, terminava al terzo rango con l’ottimo tempo di 7.60, suo nuovo primato personale (precedente 7.63 colto solo sei giorni prima a Macolin) e nono tempo assoluto delle eliminatorie, quindi Finale B per Mattia.
Finale B in programma nel tardo pomeriggio e che vedeva alla partenza oltre a Mattia anche il suo amico Gioele Bähler (Atletica Mendrisiotto) nonché compagno di allenamento al CAT Future.
Dopo una prima partenza falsa ed esclusione del “colpevole” al secondo via Mattia usciva lento dai blocchi, ma con un finale strepitoso faceva suo il secondo rango in 7.63 e l’amico Gioele coglieva il sesto posto in 7.71 (in qualifica aveva corso in 7.67 suo personal best).
Mattia finalmente poteva scaricare tutta la tensione accumulata e godere finalmente dei risultati ottenuti: 10° rango nazionale, partecipazione a una finale, record personale e nel contempo primato sociale U16 nei 60m!
Nella finale A, e quindi Campione svizzero, s’imponeva Nathan Oberti del GA Bellinzona con il strepitoso tempo di 7.34 (PB) e subito felicitato dagli amici Gioele e Mattia!

Nello sprint (60m) altri titoli, podi e piazzamenti per i colori ticinesi:
Maëva Tahou (SA Bellinzona) 1° rango U16 W
Thomas Camenzind (SFG Airolo) 2° rango U18 M
Emma Piffaretti (SFG Chiasso) 2° rango U18 W
Bernadette Gervasoni (SA Bellinzona) 4° rango U16 W
Rachele Pasteris (SA Bellinzona) Finale B 3° rango U18 W

Le Frecce Gialle Malcantone si felicitano con Lia, Mattia e Victor per i bellissimi risultati ottenuti!

Nella fotografia (da sin.): Victor, Lia e Mattia