23/24.02.2019 – Macolin: ai Campionati Svizzeri una Finale A per Desirée

Quasi 700 giovani atleti hanno partecipato ai Campionati Svizzeri giovanili indoor alla Ende der Welt di Macolin e fra questi ben quattro giovani delle Frecce Gialle Malcantone.

Hanno superato i limiti imposti da Swiss Athletics Victor Favarel (U18) nei 60 e 200 metri, Lia Patriarca (U18) e Desirée Regazzoni (U16) nei 60 metri e Mattia Schenk (U18) nei 60 e 200 metri e nel salto in lungo.

Sabato, 23 febbraio calcavano l'ottima pista del bellissimo centro di Macolin:

Desirée Regazzoni si imponeva nella sua batteria dei 60 metri in 7.98 (!), suo nuovo primato personale (precedente 8.02). Tempo che le permetteva di qualificarsi per la Finale A alla quale accedono solo le migliori atlete della Svizzera, complimenti.
In fine giornata la tanto attesa finale e Desirée concludeva la sua fatica in 8.02, settimo rango, obiettivi raggiunti (infrangere il muro degli otto secondi e partecipazione ad una Finale) e tantissime positive emozioni.
Desirée ha pure già fatto suo il limite per partecipare ai Campionati svizzeri Assoluti indoor dell'anno prossimo!

Lia Patriarca alla sua prima partecipazione ad un Campionato svizzero fermava il cronometro dei 60 metri con il bel tempo di 8.55 (suo terzo miglior tempo di sempre).

Victor Favarel e Mattia Schenk si presentavano alla linea di partenza con il desiderio di ben figurare.
Victor, al rientro dalla settimana bianca (non certo l’ideale per preparare un Campionato svizzero) correva i 60 metri in 7.46, sua seconda miglior prestazione indoor.
Mattia, in 7.49, metteva a referto la sua terza miglior prestazione.

Mattia, in accordo con il suo monitore, rinunciava al concorso del salto in lungo per dedicarsi pienamente alla distanza lunga dello sprint in programma il giorno successivo.

Domenica, 24 febbraio (alle 10h10), scendevano in pista per correre i 200 metri Mattia Schenk e Victor Favarel.

Entrambi i nostri velocisti sono stati assegnati nella medesima batteria.
Mattia in quarta corsia terminava la sua fatica al secondo rango con l'ottimo tempo di 23.60, nuovo primato personale e nel contempo anche primato sociale (che co-deteneva con Mattia Vanoni - precedente: 24.30). Tempo che gli permetterà di partecipare ai prossimi Campionati svizzeri giovanili outdoor.
Victor, che non ha potuto prepararsi in modo ottimale a causa della settimana bianca, ha concluso la sua corsa in 24.77, lontano dai suoi migliori tempi.

La stagione indoor è ormai conclusa, salvo per Desirée che ha ottime credenziali per essere convocata nella selezione Ticino per difendere i colori della FTAL nel prossimo incontro, a Bergamo, fra rappresentative regionali italiane e ticinese.

Un grazie ai monitori Matteo e Susy che hanno accompagnato i nostri giovani atleti fino in Capo al mondo (Ende der Welt).

Nella fotografia da sinistra: Lia, Desirée, Mattia e Victor

Consulta le liste dei migliori atleti FGM e dei primati sociali, vedi qui.