PODISMO: le Frecce Gialle scaldano i motori!

In attesa che parta la nuova stagione delle Coppe Ticino ASTi Podismo e Montagna/Vertical (domenica 31 marzo avrà luogo la prima gara, la Sementina - San Defendente di 4,8 km con 400 m di dislivello, partenza ore 10:00), alcuni dei nostri podisti si sono già cimentati in diverse competizioni.

Domenica 16 febbraio si è disputata a Bosco Gurin la Snow Run Ticino, corsa di 8 km sulla neve con 4 km di salita e altrettanti di discesa, alla quale ha preso parte il nostro "ultra runner" Filippo Rossi, reduce da un lungo riposo dopo le immani fatiche dello scorso anno. Nella gara maschile vinta dal locarnese Jean-Marc Cattori in 48'17"; Filippo in 59'14" si è classificato buon 11° su 31 concorrenti. Dopo la "garetta" (parole sue) in valle Maggia, il nostro giovane e valoroso rappresentante ci ha confidato che quest'anno affronterà più di una maratona e sicuramente saprà stupirci con le sue prestazioni.

Sabato 22 febbraio ha avuto luogo a Bremgarten la 37a edizione della Reusslauf, la conosciuta corsa di 11 km che ha attirato ben 1112 uomini e 487 donne, tra cui due Frecce Gialle. Christoph Schindler, ormai un habitué della prova che si svolge lungo le strade dell'affascinante cittadina argoviese, si è classificato 363° assoluto in 48'11" e buon 15° su 154 tra gli M60. Dal canto suo, la nostra monitrice Ivana Hoesli, che tornava alle gare dopo un anno di stop a causa di problemi fisici, si è ben comportata e con soddisfazione ha tagliato il traguardo con il tempo di 58'26"  conquistando il 244°rango assoluto e il 70° su 136 tra le W40. In 36'23" si è imposta la fortissima nazionale zurighese Fabienne Shlumpf (la ricordiamo medaglia d'argento ai Campionati europei di Berlino del 2018 sui 3000 m siepi). Tra gli uomini ha vinto Matthias Kyburz in 33'10".

Domenica 3 marzo era invece in programma la 10 km di Payerne, disputata su un tracciato veloce, ma disturbato dal vento e che ha visto 765 classificati (527 uomini e 238 donne). In campo maschile il più veloce è stato il marocchino residente a  Basilea Ahmed El Jaddar in 29'59", mentre tra il gentil sesso ancora una grande performance di Fabienne Schlumpf di Wetzikon in 32'09" (nono tempo assoluto). Due erano le Frecce Gialle alla partenza, entrambe nella categoria M30. Brillante il risultato conseguito da Lorenzo Beretta Piccoli che, fermando il cronometro in 35'24", si è classificato 48° assoluto e 21° su 151 nella sua categoria. Era moderatamente soddisfatto per il suo nuovo primato personale: sperava di abbattere il muro dei 35', ma il vento ha reso difficile l'impresa. Bravo comunque Lorenzo! Era presente anche Toto Notari, 89° assoluto e 38° tra gli M30. Era piuttosto deluso del suo 37'43" e pure lui contrariato per il vento, inoltre era reduce da alcuni giorni trascorsi sullo snowboard e sugli sci che sicuramente non l'hanno aiutato a raggiungere quanto sperava.

Formuliamo sin d'ora i nostri più calorosi auguri a Toto Notari (impegnato domenica prossima 10 marzo a Montreux ai Campionati Svizzeri di cross), a Lorenzo Beretta Piccoli (disputerà domenica 24 marzo  i 10 km su strada a Uster valevoli per i Campionati Svizzeri) e a Michele Marchetti che nello stesso giorno sarà al via della mezza maratona di Milano.

Augurando a tutti i nostri atleti un 2019 ricco di soddisfazioni e privo di infortuni, sportivamente vi salutiamo.

Le vostre Frecce Gialle.

P.S. Cogliamo l'occasione per invitarvi a partecipare numerosi all'Assemblea ASTi che avverrà giovedì 14 marzo alle scuole elementari di Caslano alle ore 20:00.