Carta etica nello sport

Le Frecce Gialle Malcantone condividono e applicano la Carta etica nello sport che rappresentano la base sulla quale vengono impostate le attività societarie.

 

I sette principi della Carta etica nello sport sono parte integrante dello Statuto societario.

 

1   Adottare lo stesso comportamento nei confronti di ogni persona!

La nazionalità, l’età, il sesso, le preferenze sessuali, l’appartenenza sociale, l’orientamento politico e religioso non sono elementi pregiudizievoli.

 

2   Armonizzare l’attività sportiva e la vita sociale!

Rendere compatibili le esigenze dell’allenamento e della competizione con la formazione, il lavoro e la famiglia.

 

3   Promuovere la responsabilità individuale e collettiva!

Le sportive e gli sportivi sono coinvolti nelle decisioni che li riguardano.

 

4   Incoraggiare rispettosamente senza esagerare!

Le misure adottate per raggiungere gli obiettivi sportivi non ledono né l’integrità fi sica né l’integrità morale delle sportive e degli sportivi.

 

5   Educare alla lealtà e al rispetto dell’ambiente!

Il rispetto contraddistingue la condotta da adottare nei confronti del prossimo e della natura.

 

6   Opporsi alla violenza, allo sfruttamento ed alle molestie sessuali!

Fare della prevenzione senza falsi tabù: essere vigilanti, sensibilizzare ed intervenire in maniera adeguata.

 

7   Rifiutare il doping e gli stupefacenti!

Informare efficacemente, e nel caso di un’infrazione intervenire senza esitare.

 

Ulteriori informazioni:

Swiss Olympic